Al momento stai visualizzando Metaverso cos’è? Perchè é una grande opportunità per le Aziende Italiane

Metaverso cos’è? Perchè é una grande opportunità per le Aziende Italiane

Cos’è il metaverso, le opportunità per le aziende italiane.

Si sente molto parlare di Metaverso, sono sicuro che anche tu ne sai davvero poco di questo che  in molti consideriamo il futuro di Internet, cercherò in questo post di condividere con te in maniera semplice,  il significato di questo nuovo mondo, e rispondere alle domande che molte imprese italiane  si stanno ponendo in questo momento: Conviene farne parte? e se si da dove cominciare?

Nel corso della mia attività ventennale di Consulente di Marketing ho dedotto una regola base che é questa: nel momento in cui le aziende, i social e le istituzioni investono in uno strumento  ed i media ne parlano con continuità, é il momento giusto per questa innovazione, ed è ragionevole testarla,  per valutare se l’aspettativa é all’altezza del clamore comunicativo, ma partiamo dall’inizio e cercherò di spiegarti che cosa é il Metaverso

Metaverso cos’è?

È una combinazione di diversi strumenti della tecnologia e della comunicazione, tra cui la realtà virtuale, la realtà aumentata, video con determinate caratteristiche, tutti questi elementi messi insieme permettano che  gli utenti “vivano” all’interno di un universo digitale.

Intento del Metaverso é quello di immaginare che in un futuro abbastanza prossimo, si possa sviluppare una realtà digitale parallela dove i suoi utenti lavorino, suonino, giochino e rimangano in contatto con gli amici attraverso qualsiasi cosa, da concerti e conferenze, giochi e a viaggi virtuali  in giro per il mondo.

Anche se tutto ciò può sembrarti abbastanza complicato,  l’idea di base del metaverso é molto semplice. In poche parole , il metaverso include qualsiasi esperienza digitale su Internet che sia persistente, immersiva, tridimensionale (3D) e virtuale, così come accadesse nel mondo fisico, con l’intento di renderla ancora più immersiva ed interattiva.

Il Metaverso ci offre l’opportunità di giocare, lavorare, viaggiare, connetterci o acquistare beni o servizi (e solo per rendere le cose ancora più “sfiziose”, le cose che acquistiamo possono essere reali o solo virtuali).

Quando il Maetaverso sarà usufruibile e diventerà Mainstream?

Il Metaverso é già disponibile e ve ne parlerò nel prossimo capitolo, Mark Zuckerberg, CEO della neonata Meta (ex Facebook), stima che ci potrebbero volere ancora un paio di anni prima che il Metaverso si esprima al massimo delle potenzialità e che diventi per gli utenti un Mainstream, in rete esistono già delle realtà che sfruttano molti aspetti del Metaverso, la criticità invece ci arriva dalle infrastrutture digitali e sopratutto dall’ accessibilità della rete internet di cui il Metaverso richiede velocità ultra elevata, problema non da poco in Italia.

Quali Aziende stanno sperimentando la presenza nel Metaverso?

Alcune aziende stanno già testando il panorama, come aziende di intrattenimento e giochi in testa. I principali titoli di giochi per console e PC, come Fortnite, di Epic Games, hanno normalizzato il gioco e la socializzazione con le persone in ambienti virtuali.

Le piattaforme di gioco più recenti, come Roblox, consentono alle persone di creare e giocare in mondi coinvolgenti creati e spesso monetizzati dagli utenti. Decentraland è un intero mondo virtuale 3D di proprietà dei suoi utenti, che consente loro di creare strutture virtuali – dai parchi a tema alle gallerie – e quindi addebitare agli utenti la visita, il tutto alimentato dalla tecnologia blockchain di Ethereum. Altre aziende, come MetaVRse e Unity, stanno creando motori per potenziare il marchio e gli studi di gioco e accelerare lo sviluppo della creazione di contenuti AR e VR.

Metaverso non sarà solo un’opportunità commerciale.

Tuttavia, l’ambiente super immersivo ed interattivo che offre il Metaverso non è solo un’opportunità per le aziende rivolte ai consumatori sotto un’ottica prettamente commerciale.

Immaginate i benefici che possa soddisfare la formazione dei futuri chirurghi all’implementazione di demo di prodotti per i dipendenti della vendita al dettaglio, i risvolti cosi come le applicazioni sono innumerevoli.

Metaverso per ridurre gli sprechi.

La Nvidia ritiene che investire in simulazioni nel Metaverso come la produzione e la logistica riducano gli sprechi e accelereranno migliori soluzioni aziendali, snellendole e velocizzandole.

Microsoft sta posizionando i suoi servizi cloud come struttura portante del metaverso, sta utilizzando la sua piattaforma Mesh per consentire ad avatar e spazi immersivi per crearei ambienti di collaborazione, come Teams.  Si potranno creare degli  ambienti di lavoro ibridi o remoti post-Covid, è probabile che molte di queste esperienze di business virtuali più creativi e diventino ancora più rilevanti per il modo in cui le aziende si connettono alle loro persone e ai loro clienti.

Nike e l’approccio con il Metaverso.

Sebbene Nike sia un marchio altamente affermato, é anche un brand che da sempre investe e ricerca nelle nuove tecnologie, é stata la prima infatti a presentare brevetti per beni virtuali e l’opportunità di costruire ambienti di vendita al dettaglio virtuali per vendere tali beni, come riportato da CNBC .

Più recentemente, ha acquisito una società chiamata RTFKTche crea sneakers virtuali e oggetti da collezione per il metaverso. 

Metaverso come opportunità concreta nel mondo della Moda e dell’Arte.

In risposta ai Social come Facebook ora Meta anche il mondo della Moda si approccia al Metaverso sopratutto per  sfruttare l’intersezione di dove le persone si connettono e acquistano non solo in un contesto Internet tradizionale, ma anche in un metaverso 3D immersivo.

Immaginiamoci a  breve Showroom virtuali, sfilate di moda e camerini potrebbero avere il potenziale per passare dalla piccola sperimentazione all’adozione di massa su scala globale, e attenzione, non solo per vendere prodotti fisici e reali, l’esempio ci arriva da Sotheby’s che  ha recentemente annunciato la propria galleria metaverse per arte virtuale curata, ospitata a Decentraland.

Immaginatevi quante nuove opportunità  di business per influencer, beni virtuali, inclusi i token non fungibili (NFT), che sono creazioni uniche scambiate e protette su una blockchain, oltre che il commercio di beni fisici acquistati nei mondi virtuali

Forse mi sono dilungato tanto e torno sulla domanda con cui ho iniziato a scrivere questo post.

Metaverso Conviene  farne parte? e se si da dove cominciare?

Parto sempre da questo presupposto che le imprese ed i Brand dovrebbero essere sempre in una modalità di Test e propensi ( con una umiltà di apprendimento)  verso le nuove frontiere che offre la tecnlogica, ritengo che la curiosità intellettuale é indispensabile per qualsiasi forma di sviluppo e di innovazione.

Il metaverso ha tutti i numeri per essere la prossima frontiera di Internet, immagino che il Metaverso nel corso di 5 -10 anni possa cambiare completamente il modo in cui le persone si approccino con la rete, connettersi per comunicare, condividere, giocare, viaggiare ma anche per comprare. Stare troppo in disparte per un’azienda nei confronti del Metaverso non é una buona condizione.

Un ultimo consiglio che inserisco sempre nel corso delle Consulenze di Marketing che studio per le aziende o per coloro che si occupano del marketing delle stesse,  é quello di sfruttare al massimo i nuovi strumenti virtuali come contenitori, dove liberare la creatività e la narrazione del brand/servizio/prodotto, il Metaverso é un vettore straordinario per creare delle esperienze ancora più immersive e strutturale in tutto il percorso “Funnel” partendo dall’acquisizione, al coinvolgimento, alla transazione, all’assistenza clienti,  con un potenziale enorme di coinvolgimento, perchè la prossima frontiera per le aziende italiane e non,  sarà quella di passare dal mondo reale a quello virtuale senza interruzioni e con le stesse capacità di fronteggiare la competività in un mercato con sempre più concorrenza.

Nel ringraziarti per la lettura ti segnalo la mia nuova pagina facebook, sarei onorato di essere seguito da te.

Louis Molino

Esperto di Comunicazione e Marketing Italiano con 25 anni di esperienza, attualmente dirige due Agenzie di Comunicazione: La Promediacom e Publicapri. Si occupa del Marketing di molte aziende italiane, offre la sua Consulenza nel campo della comunicazione ad Enti ed Istituzioni, all’ Editoria, alla Politica, ad Aziende, Professionisti e Personaggi dello Spettacolo. Dirige un piccolo gruppo Editoriale in ambito librario e digitale. Produttore di Spot e cortometraggi per la Televisione Commerciale.. Leggi tutta la bio

Questo articolo ha 8 commenti.

  1. Caltagirone Giggi

    Utilissimo

  2. aldo del mercato

    ottima risorsa finalmente ho capito qualcosa di piu del metavers sei sempre utilissimo

    1. Louis Molino

      Aldo é sempre una soddisfazione leggere un tuo commento, da professionista affermato come te, un caro saluto

  3. Massimiliano Tosi

    Dottore ho appena richiesto la preconsulenza gratuita, siccome avrei una certa urgenza posso chiederle di richiamarmi quanto prima, grazie

    1. Louis Molino

      Salve Massimiliano, il mio staff giorno per giorno mette in sequenza le richieste di pre-consulenza, ci vorrà comunque qualche giorno prima che riesca a ricontattarla. Grazie per il suo interesse

  4. Murano Glasses

    aggiungerei anche per il comparto turistico sembra essere una grande opportunità caro amico Luis molto interessante

    1. Louis Molino

      Assolutamente, sto preparando una guida a riguardo, é una immensa opportunità per il turismo, devo dire che molte realtà turistiche si sono affacciate al metaverso, la settimana scorsa alcuni sindaci di rinomati comuni turistici mi hanno contattato per sviluppare un progetto, ne sono davvero entusiasta che ci sia questa sensibilità all’innovazione e anche perchè.. richiedano la mia consulenza!!!! grazie del commento

Lascia un commento